Lunedì 29 Settembre 2014

Festival e Club

Il Quadrato Magico

in doppia veste

Gegè Telesforo aprirà il Qm LIve Festival a Morbegno il 25 ottobre

Quindici anni di musica portati benissimo. È pronta la nuova stagione del QMlive imbastita con passione e dovizia di particolari dell’associazione culturale Quadrato Magico.

I concerti anche quest’anno seguiranno due trame: QM Live Festival (otto concerti all’Auditorium Sant’Antonio con il contributo del comune di Morbegno) e il QM Live Club (tre concerti al Teatro Frassati di Regoledo con il contributo del comune di Cosio Valtellino).

Il sipario si alzerà ufficialmente sabato 25 ottobre all’auditorium Sant’Antonio di Morbegno con il pirotecnico Gegè Telesforo, accompagnato dal trio del sassofonista Max Ionata. E i punti fermi, sia per l’entusiasmo che per la pressante richiesta dei sostenitori, seguiti dall’associazione culturale saranno il concerto prenatalizio di musica Gospel del 20 dicembre con l’Anthony Morgan’s inspirational choir of Harlem e il concerto conclusivo di Irish music con una giovane band irlandese assai quotata, i Beoga, dalla particolare strumentazione e dallo spiccato gusto per i suoni sperimentali, la data sarà il 2 maggio. Completano il programma il Solis String Quartet, ensemble napoletano intento a coniugare musica d’oltreoceano con l’indiscutibile fascino degli strumenti classici (violini, viola, violoncello), il 29 novembre.

L’anno nuovo si aprirà con un omaggio alla musica italiana d’autore (De Andrè, Guccini, Fossati e Conte), il trio Giorgio Cordini, Mario Arcari ed Ellade Bandini, musicisti sopraffini e collaboratori dei mostri sacri appena elencati, delizieranno la platea con canzoni senza tempo. Sabato 14 febbraio toccherà alla forza e l’eleganza della band di Shayna Steele che porterà a Morbegno un mix di sound newyorkese intriso di soul. Il 7 marzo verrà riproposto il meglio del repertorio dei Genesis, portabandiera del progressive-rock inglese; la band milanese dei The Watch eseguirà infatti uno dei live album più riusciti dei seventy, “Seconds Out”. Gli Strawbs, storico gruppo del folk- rock britannico, porteranno in versione acustica quelle magiche atmosfere legate ad un glorioso passato, in cui la matrice folk era sinonimo di freschezza e recupero della tradizione.

Discorso a parte merita la rassegna del Q.M. Live club. I tre concerti si differenzieranno dal Q.M. Live Festival per un’impronta più roccheggiante ed energica. Il teatro Frassati infatti ha caratteristiche acustiche più adatte a questo genereo. Sabato 8 novembre gli zen garden, U2 tribute band italiana di fama internazionale scalderà l’inverno con i grandi classici di Bono Vox e soci.Il 31 gennaio i Four Tiles, supergruppo di Cesareo chitarrista di Elio e le storie tese infiammerà la platea con un mix trascinante di rock songs . Il 28 marzo suonerà la Banda Elastica Pellizza, realtà emergente italiana che si muove fra canzone d’autore, jazz e rock.

© riproduzione riservata