Che passione  per il cinema  Alla scoperta  dei suoi segreti
Una scena di «Guerre stellari». Uno degli incontri sarà dedicato agli effetti speciali

Che passione

per il cinema

Alla scoperta

dei suoi segreti

L’iniziativaUn corso per cinefili

Otto gli incontri in calendario

tra storia, aneddoti e tante curiosità

Quanti si sono chiesti davanti ad una scena al cinema come sia stata girata, con quali trucchi e accorgimenti? Oppure quanti si sono commossi ascoltando una colonna sonora? E quanti ancora si sono innamorati di un personaggio che hanno visto protagonista in un film?

Quanta passione per il cinema. Per soddisfare la sete di molti amanti del grande schermo, l’attivissimo Cineclub Overlook, in collaborazione con la biblioteca civica Arcari di Tirano propone il corso “Cinema che passione!”. Attraverso otto serate si scopriranno tutti i segreti del cinema.

Si inizia lunedì

Dal semplice appassionato allo spettatore più attento: l’esperto Mattia Agostinali guiderà attraverso grandi capolavori, attori e titoli indimenticabili, aneddoti e tanto divertimento. La prima serata, con ingresso libero, è in programma per lunedì 4 aprile, quando sarà affrontato il tema “E’ nata una stella”, tra glamour e talento, un viaggio alla scoperta dello star system.

L’11 aprile l’argomento sarà “Raccontare una storia”, dal soggetto alla sceneggiatura come si scrive un film e il 18 aprile “Questione di punti di vista” , una serata dedicata alla fotografia, ripresa e montaggio. Il 2 maggio “Anche l’occhio vuole la sua parte” e dunque si parlerà di scenografia, costumi, trucco ed effetti speciali, mentre il 9 maggio “In the mood” la colonna sonora.

Il 16 e 23 maggio il filone prescelto è “Chi è l’autore?” in cui si affronteranno due tematiche: i grandi registi classici e le nuove tendenze.

Infine il 30 maggio, ultimo incontro in calendario, con “Alla ricerca del film perfetto” e la spiegazione di cosa sia un capolavoro.

Il relatore

Relatore di tutti questi appuntamenti sarà Mattia Agostinali, appassionato di film fin dall’infanzia. Nel 2004 ha cominciato a tenere le prime lezioni e da allora progetta e gestisce numerosissimi corsi di storia e critica del cinema (destinati a tutte le età, dalla scuola per l’infanzia agli adulti), approfondendo in particolar modo gli aspetti legati a multimedialità, crossmedialità, storytelling e pedagogia.

Le lezioni avranno una durata di due ore circa e si terranno in biblioteca a partire dalle 20. Le iscrizioni verranno raccolte sempre in biblioteca oppure al termine della prima serata (a ingresso libero) e saranno ritenute valide all’atto del versamento della quota. Costo 100 euro, mentre i soci del Cineclub pagheranno 75 euro e gli studenti dai 14 anni e over 65 anni 60 euro. Il corso - sottolineano gli organizzatori -verrà attivato con un numero minimo di otto partecipanti.

Per avere maggiori informazioni ci si può rivolgere alla biblioteca ( biblioteca@comune.tirano.so.it, telefono 0342 702572) oppure mandare una mail all’indirizzo cineclub.overlook@gmail.com


© RIPRODUZIONE RISERVATA