Al Teatro Sociale largo ai giovani con il progetto “meno25”
Ticket a prezzo ridotto per avvicinare i giovani agli spettacoli dal vivo al Teatro Sociale di Sondrio

Al Teatro Sociale largo ai giovani con il progetto “meno25”

Ticket scontati per gli studenti che hanno meno di 25 anni

«Lo spettacolo, in quanto fonte di cultura, dev’essere alla portata di tutti»

Si chiama “meno25” ed è il progetto che nasce dalla collaborazione tra Comune di Sondrio, Amici della Musica di Sondalo, Ambria Jazz, CID, Alpiinscena, Amici del Teatro Sociale di Sondrio e che permetterà agli studenti sotto i 25 anni di assistere a tutti gli spettacoli presenti sul cartellone 2015/2016 del Teatro Sociale di Sondrio a un prezzo davvero agevolato.

«Riteniamo che gli spettacoli dal vivo in quanto fonte di cultura e arricchimento personale debbano essere alla portata di tutti, soprattutto dei ragazzi che stanno ancora studiando e che ogni giorno stanno affrontando, in modo ancora più intenso, questo percorso di crescita. Il confronto con gli artisti e il teatro, con l’opera, con la musica, da quella classica a quella jazz, può essere a nostro avviso un’ottima opportunità formativa», sottolinea Marina Cotelli, assessore alla Cultura del Comune di Sondrio nello spiegare quali sono le ragioni di questa iniziativa.

Rivolto a tutti gli studenti delle scuole secondarie di I e II grado, universitari e allievi delle scuole di musica il progetto “meno25” permetterà di acquistare i biglietti, per ogni singolo spettacolo proposto in cartellone, al prezzo di 5 euro. Inoltre, se lo studente è minorenne, il genitore accompagnatore potrà acquistare il proprio biglietto al costo agevolato di 8 euro.

Una riduzione davvero interessante che permetterà ai giovani studenti di avvicinarsi ancora di più allo spettacolo dal vivo di alta qualità. Tutti gli interessati al progetto “meno25” devono recarsi o telefonare alla Segreteria della Civica Scuola di Musica e Danza di Sondrio (via Sauro 66, 23100 Sondrio - Tel. 0342 213136). Per ogni spettacolo ogni organizzatore ha riservato alcuni posti al progetto, mentre l’Associazione Amici della Musica di Sondalo offre, sempre all’interno del progetto, anche l’abbonamento a 30 euro.

E a proposito di Teatro Sociale, in quella sede prende il via sabato 17 la stagione degli Amici della Musica, con l’esecuzione della IX Sinfonia di Beethoven affidata ai solisti Federica Lombardi (soprano), Cecilia Bernini (contralto), Ugo Tarquini (tenore), Vincenzo Nizzardo (basso), al Coro del Teatro Municipale di Piacenza istruito dal suo direttore Corrado Casati e l’Orchestra Antonio Vivaldi, oltre 140 esecutori affidati alla bacchetta del giovane Lorenzo Passerini. Lo spettacolo precede di pochi giorni l’apertura della nuova stagione di Sondrio Teatro, prevista per giovedì 22 ottobre con “Il nostro Enzo-Ricordando Jannacci” di e con Moni Ovadia e con Alessandro Nidi al pianoforte, a cui seguirà, venerdì 23 ottobre, la prima proposta di Ambria Jazz e CID: ”Led Zeppelin Suite” di Giovanni Falzone Contemporary Orchestra.


© RIPRODUZIONE RISERVATA