Rally Como: troppi concorrenti  Annullata la prova bis al Tivano
Una delle fasi di riordino al Driver relative all’ultima edizione del Rally di Como

Rally Como: troppi concorrenti

Annullata la prova bis al Tivano

Con oltre 200 equipaggi si è stati costretti a rivedere il programma . Venerdì shakedown anticipato alle 8.30. Prima vettura al via alle 14.31.

Non era mai successo che arrivassero tanti concorrenti al Trofeo Rally Aci Como (ben 200) e ciò ha costretto l’Automobile Club di Como a portare variazioni al programma originale. Per la giornata di venerdì, infatti, cambiano gli orari dello shakedown e viene annullata la ripetizione della prova speciale Sormano-Piano del Tivano nel Triangolo Lariano.

Lo Shakedown inizierà, per gli aventi diritto, non più alle 9 ma alle 8.30. La prima vettura prenderà il via regolarmente dal palco di partenza di piazza Cavour alle 14.31 come da programma originario.

Stesso orario di inizio della prova speciale numero 1 (Sormano-Piano del Tivano di 7.50 chilometri) alle 15.25 e della piesse n. 2 (Madonna del Ghisallo-Bellagio di 11.25 chilometri) alle 16.21. Viene annullata, invece, la numero 3 (la ripetizione della Sormano-Piano del Tivano) e di conseguenza dall’uscita del tratto cronometrato i concorrenti effettueranno un breve riordino per poi tornare a Como. Al riguardo l’arrivo in piazza Cavour viene anticipato a partire dalle 18,21.

«La decisione, pur se spiacevole, della variazione di programma - spiega Roberto Conforti, direttore di Aci Como - è stata presa, oltre che per motivi di sicurezza, per accogliere tutti gli iscritti e per non escludere nessuno, mediante sorteggio al fine di ridurre il numero massimo dei concorrenti a 170. Con l’annullamento della prova numero 3, infatti, viene evitato di prolungare oltre ogni limite i tempi di percorrenza e i tempi di arrivo a Como il venerdì sera».


© RIPRODUZIONE RISERVATA