Citroen C4 Cactus
Ecco come provarla

Già 13mila ordini in Europa per la vettura erede della Due Cavalli

Citroen C4 Cactus Ecco come provarla
La Citroen C4 Cactus

Alla Citroen l’hanno definita l’erede della mitica Due Cavalli, e in effetti con la mitica vettura che ha affascinato più generazioni ha in comune un’aria anti conformista. Ma per il resto, la C4 Cactus è proprio un’altra cosa.

Incontrerà i gusti del pubblico? A giudicare dai 13mila ordini registrati in tutta Europa, si direbbe che il lungo periodo di lancio ha funzionato. E, dopo tanta attesa, la Cactus è disponibile per le prove anche nei concessionari italiani, mentre le consegne cominceranno nelle prossime settimane.

Intanto Citroën offre una nuova opportunità di scoprire C4 Cactus, è possibile prenotare sul mini sito di Citroën C4 Cactus CLICCANDO QUI,un test drive presso la rete italiana dei Concessionari Citroën. Servono pochi click, per vivere l’esperienza C4 Cactus su strada.

Il test drive di C4 Cactus è dedicato alle due edizioni di lancio: Feel Edition e Shine Edition. Offerte allo stesso prezzo delle versioni di derivazione, ognuna di queste edizioni di lancio verrà proposta in tre differenti abbinamenti tinta carrozzeria/airbump, arricchite da dettagli carrozzeria a contrasto e contenuti prodotto esclusivi: Feel Edition è caratterizzata dallo stile ed il confort dell’allestimento Feel, arricchita dall’aggiunta dei cerchi in lega da 16” Square Grey e dai fari fendinebbia con funzione Cornering Light; Shine Edition, invece, si distingue per l’esclusività del livello Shine, con un tocco di design in più, grazie ai cerchi in lega da 17” Cross Grey.

In attesa delle giornate “porte aperte” del 14 e 21 settembre 2014, i clienti possono scoprire su strada le innovazioni tecnologiche e concettuali di C4 Cactus in favore del design, del confort, della semplicità e dei costi di utilizzo: Airbump®, un’innovazione Citroen utile e personalizzabile, una pellicola a bolle d’aria che protegge la carrozzeria dai piccoli urti. E poi i sedili anteriori “sofà”, l’Airbag passeggero integrato nel tetto anziché nel cruscotto, un’esclusiva mondiale che amplia lo spazio per il passeggero anteriore e il volume di carico. Il tetto in vetro panoramico ad alta protezione termica, che lascia passare la luce e protegge dal calore.

Per ridurre i costi di utilizzo eliminando il superfluo, Cactus pesa 200 kg di peso in meno rispetto a Citroen C4, con consumi di carburante ridotti ed emissioni contenute di 87 g di CO2/km (pari a 3,4 l/100 km per le versioni Diesel; meno di 100 g di CO2/km per le versioni benzina).

© RIPRODUZIONE RISERVATA