Venerdì 11 Settembre 2009

I Piloti e la Scuderia Ferrari,
Monza in campo per l'Abruzzo

Monza - Una festa dello sport e una bella risposta di solidarietà per l’Abruzzo. Il tradizionale incontro di calcio benefico che mercoledì sera, allo stadio Brianteo, ha aperto la settimana delle manifestazioni legate al Gran Premio d’Italia di Formula 1, ha centrato gli obiettivi: divertire e fare del bene agli amici colpiti dal terremoto. Nell’intervallo della partita, a tratti davvero intensa ed entusiasmante, è stato infatti consegnato al pilota emblema della nazionale a scacchi nonché ideatore della manifestazione “Abruzzo nel cuore” Jarno Trulli, l’assegno di 68mila euro, ricavato dei quasi 5mila biglietti venduti che saranno devoluti a favore della popolazione terremotata.

L’evento serale (il sindaco di Monza Marco Mariani, il presidente della Provincia di Monza e Brianza Dario Allevi e l’assessore alla cultura della Regione Lombardia Massimo Zanello insieme ai principali sponsor hanno proceduto al taglio del nastro della kermesse “Monza Più”) è stato preceduto in mattinata dalla prima edizione del torneo giovanile “Monza 09-09-09 Abruzzo nel cuore” le cui fasi finali si sono tenute prima della partita clou che ha opposto, dalle 20.15, la nazionale piloti, allenata da Mario Di Natale e la rappresentativa delle Scuderie Ferrari d’Italia, guidata dal mister Giulio Carissimi, simpaticamente bersagliato da Moreno Morello di “Striscia la Notizia”, speciale commentatore a bordo campo insieme a Luca Viscardi di Radio Number One.

Musica e intrattenimento hanno fatto da cornice alla partita di calcio terminata col risultato di 3 a 1 per la Nazionale piloti (doppietta di Vettel, sigillo di Gianola) che ha beneficiato dell’eccellente forma fisica di alcuni elementi e dell’apporto di un Ezio Greggio abile assist man.

Curioso siparietto quando, nella girandola delle sostituzioni, i Ferrari Club si sono ritrovati a giocare per parecchi minuti con 12 uomini in campo. «Mister Carissimi è questa la sua tattica per pareggiare?» chiedeva l’ istrionico Moreno Morello. Alla fine erano sorrisi per tutti con un interrogativo che aleggia: salterà la panchina di mister Carissimi?!...
Elisabetta Pioltelli
  

c.pederzoli

© riproduzione riservata