Venerdì 10 Maggio 2013

Skoda Octavia
Arriva la wagon

Dopo la berlina ecco arrivare nelle prossime settimane anche le nuove Skoda Octavia Wagon e Octavia Wagon 4x4, due versioni capaci di coniugare funzionalità e eleganza dinamica. Gli elementi che caratterizzano il design, mentre il frontale è identico a quello della berlina, introducono, tra le altre innovazioni, nuove linee sulle fiancate.

Superfici e cristalli si fondono in una maggiore armonia. Il passo, di quasi 11 cm più lungo rispetto al modello precedente (2.686 mm anziché 2.578 mm), evidenzia le proporzioni più generose del nuovo modello mentre lo sbalzo anteriore è stato ridotto a 886 mm.

La nuova Octavia Wagon è lunga 4.659 mm (+90 mm) mentre lunghezza e larghezza sono identiche a quelle della berlina, che però è 4 mm più bassa. Il profilo della vettura si distingue per l'estrema essenzialità: una silhouette dinamica dal parabrezza al lunotto, senza inutili curvature o linee ridondanti. Il design dei cristalli, dai tratti netti e precisi, è sottolineato dalla linea «tornado».

Il profilo del tetto è inclinato dolcemente verso il posteriore. I gruppi ottici sul retro arricchiscono il design del laterale e rappresentano il punto di chiusura ideale per la linea ridisegnata. Il nuovo logo è collocato al centro del portellone, mentre ai lati spiccano la scritta «Skoda» (a sinistra) e il nome del modello (Octavia, a destra). Le versioni a trazione integrale si distinguono per la presenza del logo 4x4.

Poche settimane fa la nuova Octavia Wagon ha conquistato le prestigiose 5 stelle Euro Ncap, grazie a una dotazione di sicurezza di primo piano che le ha consentito di ottenere ottimi punteggi nell'ambito della protezione degli occupanti (adulti e bambini) e della protezione dei pedoni. La vettura si è inoltre distinta per i dispositivi di assistenza presenti a bordo.

I motori sviluppati per la nuova wagon consumano fino al 17% in meno rispetto a quelli della generazione precedente. La gamma va dal 1.2 Tsi 105 cv (77 kW) al propulsore top di gamma 1.8 Tsi 180 cv (132 kW). Tutti i motori sono dotati, già nella versione base, di start/stop e sistema di recupero dell'energia in frenata.

La versione GreenLine impiega il propulsore 1.6 Tdi 110 cv (81 kW), che fa segnare un consumo di appena 3,3 litri di gasolio ogni 100 km, a fronte di emissioni di CO2 di soli 87 g/km. Al lancio in Italia, Skoda Octavia Wagon sarà disponibile con tre motori benzina - 1.2 Tsi da 105 cv, 1.4 TSi da 140 cv e 1.8 Tsi da 180 cv (quest'ultimo anche con cambio DSG a 7 rapporti) - e con due unità a gasolio, il 1.6 Tdi 105 cv e il due litri TDI da 150 cv - a cui seguiranno il motore 1.6 Tdi da 90 cv e la versione GreenLine dai bassissimi consumi.

Prevista anche una versione 4x4, con il nuovo sistema di trazione integrale permanente che impiega una frizione Haldex di quinta generazione e che è disponibile solo con le motorizzazioni 1.8 Tsi 180 cv, 1.6 Tdi 105 cv e 2.0 Tdi 150 cv. Prezzi a partire da 19.610 euro.

Daniele Vaninetti

m.sanfilippo

© riproduzione riservata

Tags