Mercoledì 22 Aprile 2009

India, Maoisti prendono in ostaggio 300 passeggeri di un treno

Nuova Delhi, 22 apr. (Apcom) - Ribelli maoisti hanno preso in ostaggio circa 300 passeggeri di un treno in uno Stato nell'est dell'India. Lo ha reso noto la polizia indiana. Il convoglio ferroviario è stato costretto a fermarsi questa mattina in una stazione dello Stato di Jharkhand, a circa dalla capitale regionale Ranchi. Questo Stato, in cui sono in corso le elezioni legislative, è uno dei bastioni dell'insurrezione maoista in India. Dai 200 ai 250 maoisti hanno preso d'assalto la stazione e sono saliti a bordo del treno. La polizia ha detto che è pronta a lanciare l'operazione per salvare gli ostaggi. Al momento non si hanno notizie di vittime. Dal 16 aprile l'India è impegnata in una maratona elettorale che durerà un mese in vista delle legislative che si svolgeranno in cinque fasi fino al 13 maggio. Giovedì scorso, durante la prima fase delle elezioni, i ribelli maoisti hanno ucciso 19 persone nello Stato di Jharkhand e in altri due Stati dell'est. Domani a Jharkhand si voterà per la seconda fase.

Chb

© riproduzione riservata

Tags