Mercoledì 22 Aprile 2009

Immigrati; Frattini: L'Italia non è un paese razzista

Roma, 22 apr. (Apcom) - "L'Italia è un paese il cui governo e il cui popolo sono fortemente contro ogni intolleranza e ogni fenomeno di razzismo". Lo ha sottolineato il ministro degli Esteri Franco Frattini durante il Question Time alla Camera, rispondendo a un'interrogazione sulle analisi del comitato di esperti dell'Ilo e del Consiglio d'Europa sul trattamento dei lavoratori immigrati. Secondo Frattini, un caso esemplare è quello del Pinar. "L'Italia - ha ricordato - non ha esitato nel momento della necessità a raccogliere 150 immigrati sicuramente clandestini, perché ha prevalso la solidarietà sul rispetto delle regole di salvataggio in mare, che non spettavano in quel momento all'Italia". Il governo italiano distingue con fermezza tra "legalità e illegalità", ma nello stesso tempo è "pronto a far prevalere la solidarietà, quando anche una sola persona è in pericolo. Questo vuol dire - ha concluso il ministro - che il nostro Paese non è assolutamente un Paese razzista".

Spr

© riproduzione riservata