Mercoledì 01 Aprile 2009

F1; Alonso: Ci sarà una reazione, BrawnGp non dominerà Mondiale

Roma, 1 apr. (Apcom) - Ferrari, McLaren, Bmw-Sauber e Renault sapranno rispondere alle BrawnGp. Ne è convinto lo spagnolo Fernando Alonso commentando l'esito del Gran Premio d'Australia, chiuso con la doppietta del team nato dalle ceneri della Honda e firmata dall'inglese Jenson Button e Rubens Barrichello, ed anticipando quello che potrà accadere nel weekend a Speang, dove il Mondiale di Formula 1 disputerà la seconda prova stagionale, il Gran Premio di Malaysia. "Non credo che andrà così per tutta la stagione, Ferrari, McLaren, Bmw e Renault al momento non sono davanti, ma questi restano i migliori team del Mondiali, quindi nessuno può permettersi di dire sin da ora che sono già fuori dalla lotta", ha detto Alonso. "Abbiamo corso appena la prima gara, è come se nel campionato di calcio Real Madrid e Barcellona perdessero la prima partita, nessuno si sognerebbe di dire che sono fuori dalla lotta per il titolo perché tutti sanno che quei due club hanno i mezzi per arrivare fino in fondo". Alonso ha chiuso il GP d'Australia al quinto posto, mai però coinvolto nella lotta per le prime posizioni, con il suo team che assieme ad altri attende l'esito dell'appello che la federazione internazionale discuterà a Parigi in merito alle presunte irregolarità nei diffusori di Brawn, Toyota e Williams. "A prescindere da tutto, credo che la risposta degli altri team non tarderà ad arrivare, ci saranno dei miglioramenti", ha detto Alonso. "Adesso finalmente tutti abbiamo potuto constatare il materiale a disposizione degli altri, a noi non resta altro da fare che lavorare per crescere".

CAW

© riproduzione riservata