Giovedì 30 Aprile 2009

Calcio; Buffon: Ranieri non ha avuto la Juve di Lippi o Capello

Roma, 30 apr. (Apcom) - Non nasconde la delusione per le prestazioni dell'ultimo mese, ma difende dalle accuse il suo tecnico Claudio Ranieri. Gianluigi Buffon ha fatto il punto sulla delicata situazione della Juventus in un'intervista al quotidiano francese L'Equipe, in cui il portiere della Nazionale ha ammesso il momento difficile: "E' evidente che non siamo soddisfatti di quello che abbiamo fatto nell'ultimo mese", ha spiegato. Sulla guida tecnica, Buffon è stato altrettanto chiaro: "Ranieri non ha mai avuto alla Juve la squadra che hanno avuto Lippi e Capello. Ha fatto, in due anni, un grande lavoro qui. La gente - ha sottolineato - dovrebbe apprezzarlo, anche se non è semplice". Buffon ha incassato in questa stagione 21 gol in 18 partite, non mostrandosi sempre all'altezza della sua fama. "Da circa un mese vengo criticato, come se non avessi più il diritto di prendere un gol - ha replicato il portiere - ma in realtà li ho sempre presi. A 31 anni so quando commetto un errore e quando non lo commetto. Ma ho la certezza di sentirmi bene, basta guardare le mie partite... Su 18 partite di campionato, ho fatto parate importanti in otto-nove incontri. E nessuno può dire che la Juve ha perso una partita in questa stagione a causa mia. Questa è la verità".

Ant-Caw

© riproduzione riservata