Giovedì 01 Ottobre 2009

Catania, tenta uccidere madre a martellate: preso 29enne

Roma, 1 ott. (Apcom) - Un giovane incensurato 29enne è stato arrestato per tentato omicidio. La scorsa notte ha tentato di uccidere la madre a martellate. I carabinieri di San Gregorio di Catania e Gravina di Catania, hanno arrestato A.V.R., in preda ad una crisi scaturita per problemi psichici del quale già soffriva. La vittima, 50enne, è stata colpita alla testa con un martello mentre dormiva. La sorella e la nonna del 29enne, che dormivano in camere adiacenti, sono state svegliate dalle grida del ragazzo in preda alla furia omicida mentre sferrava i colpi. Immediato l'allarme ai carabinieri e al 118. La vittima, trasportata al locale ospedale Cannizzaro, è stata giudicata in prognosi riservata ed è in pericolo di vita per le gravi lesioni e fratture al cranio riportate. E' stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico. Il 29enne è fuggito ed è stato rintracciato un paio d`ore più tardi dai carabinieri nei pressi della sua abitazione mentre vagava per le strade a piedi. A.V.R., è ora in carcere a Piazza Lanza.

Red/Gtz

© riproduzione riservata