Sabato 19 Settembre 2009

Afghanistan/ Bossi: non più convinto si debba andare via subito

Milano, 18 set. (Apcom) - Umberto Bossi non crede che si debba andare via subito dall'Afghanistan. Lo ha detto ieri sera durante la festa provinciale della Lega che si svolge a Milano. "No", ha risposto Bossi alla domanda se fosse ancora convinto che si debba andare via subito dall'Afghanistan. "Il problema è che mi pare risulti impossibile esportare la democrazia. Bisognerà vedere dopo le elezioni e fare i conti di chi ha vinto e non ha vinto e poi decidere. Mi auguro - ha concluso Bossi - che per Natale un po' di soldati possano tornare a casa".

Pbl/Red

© riproduzione riservata