Venerdì 11 Settembre 2009

Governo/ Calderoli: Governo vada avanti, follia voto anticipato

Roma, 11 set. (Apcom) - La convocazione di elezioni anticipate "sarebbe una follia degna di una repubblica delle banane": a lanciare l'avvertimento su un tema non proprio centrale del dibattito politico ma che evidentemente nel centrodestra qualcuno deve aver evocato, è il ministro della Semplificazione normativa Roberto Calderoli, coordinatore delle segreterie della Lega. Non si può andare al voto, avverte l'esponente del Carroccio intervistato dalla Padania "nel bel mezzo di una crisi economica mondiale di cui proprio ora si stanno vedendo i primi bagliori di uscita. E per di più in un Paese che, per la prima volta nella sua storia, sta realizzando quelle riforme strutturali attese da sempre". La Lega quindi conferma l'asse con Silvio Berlusconi: "Il Governo - dice Calderoli - vada avanti sulla sua strada, che è quella giusta, a dispetto delle cospirazioni o dei cospiratori, veri o presunti tali: mai mulà, come ci ha insegnato Umberto Bossi".

Bar

© riproduzione riservata