Venerdì 04 Settembre 2009

Bce/ Trichet: Prematuro affermare che crisi finanza è finita

Roma, 4 set. (Apcom) - Nonostante i recenti segnali di miglioramento delle prospettive economiche "è prematuro affermare che la crisi finanziaria è finita", ha avvertito oggi il presidente della Banca centrale europea, Jean-Claude Trichet. Per questo, ha chiarito, l'istituzione monetaria continuerà ad assicurare al mercato misure straordinarie per sostenere l'andamento del credito. Fondi concessi dalla Bce a condizioni molto più favorevoli di quanto avvenga in tempi normali, e per ammontare enormemente superiori. Vengono erogate al settore bancari ma Trichet ha notato che ancora non si riflettono nel credito al dettaglio. Trichet ha ribadito che è necessario preparare già oggi strategie di uscita credibili dalle misure anti crisi, e che la Bce sarà pronta a procedere a drenare tempestivamente le sue quando si renderà necessario. Tuttavia "bisogna mettere in rilievo il fatto che l'importanza di avere una exit strategy non va confusa con la sua messa i opera", ha detto durante il suo intervento alla Ecb Watchers Conference, a Francoforte. "Nonostante alcuni recenti segnali di miglioramento delle prospettive economiche, è premature per dichiarare finita la crisi finanziaria. Dalla visuale attuale, la necessità di un rafforzato sostegno al credito permane", ha concluso.

Voz

© riproduzione riservata