Venerdì 04 Settembre 2009

M.O./ Collaboratore Netanyahu: "imminente" congelamento colonie

Gerusalemme, 4 set. (Ap) - Il premier israeliano Benjamin Netanyahu sta considerando un eventuale congelamento delle costruzioni nelle colonie in Cisgiordania per diversi mesi, ma solo dopo aver autorizzato la costruzione di centinaia di nuove case. Lo ha detto un collaboratore di Netanyahu, parlando in condizione di anonimato. Si tratta della prima indicazione ufficiale che un congelamento delle colonie sarebbe imminente. In cambio Netanyahu si aspetta che i Paesi arabi facciano dei passi in direzione di una normalizzazione dei rapporti con Israele. Nei prossimi giorni, ha precisato il collaboratore, il premier israeliano approverà la costruzione di centinaia di nuovi appartamenti in Cisgiordania, in aggiunta alle 2.500 case già in costruzione.

Plg

© riproduzione riservata