Sabato 18 Luglio 2009

Volkswagen; Spiegel: vuole acquisizione totale Porsche

Berlino, 18 lug. (Apcom) - Volkswagen vuole acquisire completamente Posche. Lo sostiene il settimanale tedesco Der Spiegel in un'anticipazione del nuovo numero. Il piano prevede un passaggio in due fasi, scrive il giornale: Vw dovrebbe rilevare dapprima il 49,9% e in un secondo momento il resto. Porsche incasserebbe circa 8 miliardi di euro e potrebbe in tal modo estinguere quasi del tutto i nove miliardi di euro di debiti che ha accumulato per scalare Volkswagen (di cui controlla il 51%, oltre a un pacchetto di opzioni sul restante 20%). In cambio le famiglie Porsche e Piech - finora azioniste uniche di Porsche - dovrebbero controllare il 50% della nuova società integrata Volkswagen-Porsche; alla Bassa Sassonia (attualmente secondo azionista di Vw con circa il 20%) resterebbe una partecipazione del 20%, mentre al Qatar andrebbe una quota compresa tra 14,9 e 19,9%. Nel frattempo i rappresentanti dei lavoratori di Porsche reagiscono alle indiscrezioni che darebbero per prossima la cacciata del numero uno del costruttore di Stoccarda, Wendelin Wiedeking. Se Wiedeking dovesse essere costretto alle dimissioni e se Porsche dovesse perdere la sua autonomia il consiglio di sorveglianza della società e il sindacato IG Metall vogliono occupare gli impianti di Zuffenhausen e Weissach, bloccare la produzione e, se necessario, avviare anche uno sciopero a oltranza, scrive il settimanale Focus.

Aal

© riproduzione riservata