Giovedì 15 Dicembre 2011

Russia/Putin:Il mio è un buon "regime" se porta a libere proteste

Mosca, 15 dic. (TMNews) - Se "il risultato del regime di Putin", sono giovani più attivi che scendono in strada ed "esprimono un diverso punto di vista va assolutamente bene, purchè si resti nell'ambito della legge". Lo ha detto il premier e candidato al Cremlino Vladimir Putin in una diretta televisiva con cui oggi risponde alle domande di cittadini russi, dopo le polemiche e le manifestazioni in piazza a seguito delle elezioni legislative del 4 dicembre. Per il premier, le manifestazioni non rappresentano "niente di eccezionale" e le critiche dell'opposizione fanno parte della "lotta per il potere". D'altronde, ha sostenuto", "le accuse di brogli ci sono sempre state e ci saranno sempre". Il risultato del voto per il rinnovo della Duma, secondo il capo del governo russo, "rispecchiano l'equlibrio delle forze nel Paese". Per le prossime elezioni, quelle di marzo per il Cremlino, Putin propone l'installazione di webcam anti-brogli, perchè "la cosa importante sono le prossime elezioni, quelle presidenziali", e "che nessuno possa delegittimare il potere presidenziale". Per Putin le manifestazioni non rappresentano "niente di eccezionale", ma avverte: "l'imporante è restare nei limiti previsti della legge". Il premier russo ha poi sostenuto che "l'opposizione dovrebbe essere in grado di controllare tutto ciò che accade alle urne". Quindi, in vista della prossima tornata elettorale di marzo "dobbiamo anche assicurare che, in conformità con la legge, nelle commissioni elettorali di zona siano rappresentate tutte le forze politiche che entrano in parlamento", ha affermato.

Cgi/Orm

© riproduzione riservata