Mafia/ Palermo, 3 operazioni di polizia e carabinieri: 36 arresti

Mafia/ Palermo, 3 operazioni di polizia e carabinieri: 36 arresti Dal carcere duro i boss Graviano continuavano a gestire la cosca

Mafia/ Palermo, 3 operazioni di polizia e carabinieri: 36 arresti
Palermo, 29 nov. (TMNews) - Tre operazioni antimafia sono state condotte all'alba di stamani da polizia e carabinieri a Palermo. In manette sono finite 36 persone legate alla cosca di Brancaccio, un tempo feudo dei boss Filippo e Giuseppe Graviano, e dei mandamenti di San Lorenzo, Resuttana e Passo di Rigano. Per gli arrestati, le accuse sono di associazione mafiosa, estorsione e traffico di stupefacenti. A coordinare le indagini è la Dda di Palermo.Le forze dell'ordine sono riuscite anche a risalire al fatto che nonostante fossero detenuti in regime di carcere duro, i fratelli Graviano continuavano a gestire le attività della cosca di Brancaccio, attraverso una loro sorella che è stata arrestata.L'operazione effettuata nel territorio di Brancaccio, denominata "Araba Fenice", è stata coordinata dal procuratore aggiunto Ignazio De Francisci e dei sostituti Francesca Mazzocco e Caterina Malagoli. Le indagini hanno consentito di risalire agli attuali vertici operativi del mandamento e i loro più attivi fiancheggiatori, nonché di identificate anche gli esattori della capillare rete delle estorsioni controllata dalla cosca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA