Martedì 01 Novembre 2011

Crisi/ Pd: Cdm è inutile, per governo è suonata ora dimissioni

Roma, 1 nov. (TMNews) - "Apprendiamo che il presidente del Consiglio è rientrato anticipatamente a Roma e che il governo sta valutando la convocazione di un Consiglio dei ministri per domani, con l'illusione di poter varare alcune norme da presentare venerdì al G20 a Cannes. Se è così, ancora non hanno capito o non vogliono capire che nelle ultime ore è definitivamente tramontata l'esperienza del governo Pdl-Lega. La tempesta finanziaria non si recupera con l'ennesimo decreto: noi tutti, e l'Europa intera, chiediamo le sue dimissioni". Lo ha affermato, in una nota, il coordinatore delle commissioni economiche del Pd alla Camera Francesco Boccia. "Come ha detto il segretario del Pd - ha sottolineato Boccia- noi siamo pronti ad assumerci le nostre responsabilità sostenendo un esecutivo di unità nazionale che affronti l'emergenza. Il governo dia un sussulto di responsabilità ed eviti di far credere che la salvezza nazionale si possa garantire con un decreto dell'ultim'ora".

Tor

© riproduzione riservata