Sabato 01 Ottobre 2011

Germania/ Ministro vola dal papa, polemiche su spese aereo Stato

Roma, 1 ott. (TMNews) - Il ministro dell'Istruzione e della Ricerca tedesco, la signora Annette Schavan, avrebbe speso 150mila euro per non perdere un'udienza con papa Benedetto XVI a Roma a fine marzo. Secondo il settimanale Der Spiegel, la ministra cristiano-democratica, una delle donne forti della cancelliera Angela Merkel, per il viaggio a Roma ha utilizzato un volo di Stato perchè gli impegni in agenda erano troppo fitti. La "ministra" è volata in Italia il 29 marzo ed è ripartita il 31, sottolinea la stampa tedesca. In quei giorni c'erano diversi voli di linea disponibili per la tratta Berlino-Roma, ma Schavan ha preferito viaggiare con gli aerei federali assieme a tre accompagnatori il giorno prima dell'udienza e poi rientrare all'aeroporto di Muenster-Osnabrueck il giorno dopo l'incontro con il papa tedesco. Dal ministero di Schavan hanno replicato che si è trattato di una visita di lavoro e che oltre all'udienza papale, il ministro ha avuto diversi altri colloqui a livello ministeriale con alti rappresentanti dei settori di scuola, cultura e scienza. "Non era possibile rispettare tutti gli impegni con i voli di linea", hanno spiegato.

Cuc

© riproduzione riservata