Giovedì 01 Settembre 2011

Libia/ Clinton: Ribelli, combattete estremismo e vigilate su armi

Parigi, 1 set. (TMNews) - Hillary Clinton, segretario di Stato americano, ha chiesto ai ribelli libici di "combattere l'estremismo" e di "vegliare sulle scorte di armi", in una dichiarazione rilasciata a margine della conferenza internazionale di aiuti alla Libia, in corso a Parigi. Le nuove autorità libiche devono continuare a lottare contro l'estremismo violento e lavorare con noi per assicurarsi che le scorte di armi di Gheddafi non diventino una minaccia per i vicini della Libia e per il mondo" ha aggiunto. Lo stesso appello era stato lanciato anche durante l'incontro pomeridiano con il presidente francese, Nicolas Sarkozy, il presidente del Consiglio nazionale di transizione (Cnt) libico, Mustafa Abdul Jalil, e il suo numero due, Mahmoud Jibril, secondo l'entourage di Clinton. Il segretario di Stato ha poi parlato della necessità di costruire una democrazia "trasparente, in un Libia unita e liberata da qualsiasi estremismo", che "rifiuti l'uso della violenza come un'arma politica e promuova tolleranza e pluralismo".

Pca

© riproduzione riservata