Mercoledì 30 Marzo 2011

Immigrati/ Maroni: Da inizio emergenza giunti in 22mila

Roma, 30 mar. (TMNews) - A causa della "drammatica crisi che ha sconvolto il nord Africa, in soli due mesi sono giunti in Italia oltre 22mila extracomunitari contro i 25 dello stesso periodo dello scorso anno". Lo ha detto il ministro dell'Interno, Roberto Maroni, rispondendo al question time a Pino Pisicchio (gruppo misto-Alleanza per l'Italia). Maroni ha definito il flusso migratorio di questi giorni un "fenomeno di straordinarie proporzioni, una emergenza umanitaria per quantità e intensità degli arrivi". Ad oggi, ha aggiunto Maroni "sono stati trasferiti 13mila immigrati in altri centri del ministero dell'Interno nel resto d'Italia" e oggi partirà il "piano di evacuazione totale dei cittadini extracomunitari da Lampedusa messo a punto dall'unità di crisi del Viminale e illustrato oggi dal presidente del Consiglio". Maroni ha quindi annunciato che tra poco incontrerà i rappresentanti di regioni, province e comuni "ai quali - ha detto - ho proposto un piano per una distribuzione equa degli immigrati in tutte le regioni tranne l'Abruzzo, in base al criterio del numero degli abitanti. Sentirò le regioni oggi, mi auguro - ha concluso - che ci sia la solidarietà di tutti come è stato chiesto anche dal capo dello Stato recentemente".

Apa

© riproduzione riservata