Domenica 27 Marzo 2011

Immigrati/ Rimpatri, Frattini: non deve uscire euro da bilancio

Roma, 27 mar. (TMNews) - Non deve uscire "neanche un euro" dal bilancio dello stato italiano per favorire il rientro nei Paesi d'origine dei clandestini che arrivano in Italia. Lo ha precisato il ministro degli Esteri, Franco Frattini, commentando la sua proposta di concedere 1.500 euro per ogni immigrato disposto a tornare in patria: deve essere l'Unione Europea a farsi carico di questo 'incentivo'. "Il ministro Maroni e io abbiamo chiesto molte volte all'Europa di intervenire", ha ricordato il titolare della Farnesina, in un'intervista telefonica a 'Domenica Cinque', "L'Europa ha detto 'Siamo disponibili ad aiutarvi', dando finanziamenti su un fondo europeo per restituire rimandare a casa gli immigrati. Ci sembra strano che si debba dire di no: questi sono soldi dell'Europa... "Io credo che neanche un euro debba uscire dal bilancio dello stato, ma dal bilancio dell'Europa", ha concluso Frattini, "Da parte dell'Europa, che è stata inerte finora, io credo che questo aiuto possa essere accolto...".

Fco

© riproduzione riservata