Domenica 27 Marzo 2011

Yemen/ Saleh: Pronto a lasciare ma non al primo venuto

Dubai, 27 mar. (TMNews) - Il presidente yemenita, Ali Abdallah Saleh, si è detto pronto a lasciare il potere anche se "non al primo venuto". In un'intervista alla televisione araba Al-Arabiya diffusa questa notte Saleh si è rivolto all'opposizione aprendo al dialogo. "Troviamo insieme una soluzione morbida che consenta il trasferimento del potere in modo pacifico. Noi non siamo attaccati al potere ma non si può cederlo al primo venuto", ha dichiarato Saleh. "Non è normale che una minoranza imbrigli la maggioranza", ha dichiarato Saleh, affermando che i suoi sostenitori rappresentano la maggioranza nel Paese e che l'opposizione è composta solo da una piccola parte degli yemeniti. Il capo dello Stato si è anche mostrato scettico sulla capacità degli oppositori di gestire il Paese. "Li metto alla prova: trovino loro una soluzione ai problemi dello Yemen nel caso in cui il presidente lasci in poche ore". "Ventidue anni fa eravamo due Paesi", lo Yemen "sarà diviso in tre o quattro entità (...) e (gli oppositori) potranno controllare soltanto San'a e alcune province", ha sottolineato Saleh. (Fonte Afp)

Bla

© riproduzione riservata