Domenica 27 Marzo 2011

Germania/ Voto regionale oggi in due Land, Cdu rischia disfatta

Berlino, 27 mar. (TMNews) - Gli elettori del Land tedesco del Baden-Wuerttemberg potrebbero mettere oggi fine a 58 anni di governo locale della Cdu del Cancelliere Angela Merkel, il che rappresenterebbe la peggiore sconfitta per i conservatori dal 2000. I sondaggi infatti prevedono una vittoria dei social-democratici e dei Verdi, con almeno quattro punti percentuali di vantaggio sulla Cdu e i liberali dell'Fdp: cavallo di battaglia della campagna elettorale è soprattutto la questione nucleare, dato che il Baden-Wuerttemberg ospita quattro dei 17 reattori tedeschi. La catastrofe di Fukushima ha infatti convinto il Cancelliere a fare parziale marcia indietro sulla sua politica di mantenimento del nucleare, impegnandosi a spegnere i reattori più vecchi e di rivedere le misure di sicurezza: una promessa tuttavia che per molti elettori non è affatto sincera e che ha spinto ancora più in alto i Verdi e la Spd, che nel precedente governo avevano approvato la dismissione delle centrali entro il 2020, decisione poi revocata da Merkel. Scarse possibilità per la Cdu anche nella vicina Renania-Palatinato, anch'essa al voto oggi e il cui governatore uscente, il social-democratico Kurt Beck, dovrebbe essere riconfermato senza difficoltà grazie anche all'appoggio dei Verdi, che entrerebbero a far parte del governo del Land. Quest'anno sono in programma cinque elezioni regionali: la Cdu ha già perso nel maggio scorso quelle del Land più popolato, il Norreno-Vestfalia, e quelle di Amburgo a febbraio, ed è attualmente in minoranza al Bundesrat, la Camera alta tedesca eletta su base regionale.

Mgi

© riproduzione riservata