Venerdì 11 Marzo 2011

Libia/ Ue chiede immediate dimissioni di Gheddafi

Bruxelles, 11 mar. (TMNews) - I Capi di Stato e di governo dell'Unione Europea, riunitisi a Bruxelles, hanno chiesto al leader libico Muammar Gheddafi e ai suoi dirigenti di lasciare il potere "al più presto", condannando le violenze in corso contro la popolazione civile: lo ha annunciato il presidente dell'Ue, Hermann van Rompuy. I dirigenti europei hanno inoltre deciso di studiare "tutte le opzioni" possibili per "proteggere la popolazione civile", a condizione che vi siano una necessità dimostrabile, una base giuridica "chiara" e il sostegno delle organizzazioni regionali, ha continuato Van Rompuy, secondo il quale la Libia si trova "sull'orlo della guerra civile". L'U(e ritiene peraltro il Consiglio Nazionale di Transizione formato dall'opposizione libica a Bengasi come un "interlocutore politico legittimo" e "degno di fede", ha concluso Van Rompuy.

Mgi

© riproduzione riservata