Venerdì 11 Marzo 2011

Giappone/ Si aggrava bilancio sisma e tsunami: 32 morti

Tokyo, 11 mar. (TMNews) - E' di almeno 32 morti il nuovo bilancio delle vittime del sisma e dello tsunami che oggi hanno colpito il nord est del Giappone. Lo hanno riportato i media nipponici che riferiscono anche di almeno 30 dispersi e di numerosi feriti. Il precedente bilancio era di 26 morti. Secondo le agenzie di stampa Kyodo e Jiji, tre decessi sono stati contati a Tokyo, dieci nella prefettura di Iwate, la più vicina all'epicentro, localizzato nella regione di Tohoku. Altri tre morti sono stati riportati nella prefettura di Ibaraki, a nord della capitale, a seguito del crollo di una casa. Questi dati non sono stati ancora confermati dalla Polizia nazionale responsabile della raccolta delle informazioni. Il sisma, che ha colpito alle 14,46 locali (le 6,46 italiane), ha raggiunto la magnitudo 8,8, uno dei più forti della storia nipponica, scatenando ondate di tsunami alte fino a 10 metri. "I danni sono così enormi che ci vuole più tempo per mettere insieme i vari dati", ha spiegato un responsabile. Il governo fa del suo meglio per coordinare i soccorsi, "tenendo in considerazione l'ipotesi che questo sisma ha fatto dei danni considerevoli", ha dichiarato il portavoce del governo, Yukio Edano. Sette aerei da caccia e un elicottero sono decollati rapidamente per osservare i danni nella regione più devastata, secondo il ministero della Difesa. (con fonte Afp)

Ihr

© riproduzione riservata