Martedì 01 Marzo 2011

Rai/ Pdl propone conduttori a settimane alterne per i talk show

Roma, 1 mar. (TMNews) - Una settimana Ballarò con Floris e Annozero con Santoro, quella dopo sulle stesse reti, negli stessi giorni e alla stessa ora "l'apertura di altri spazi informativi e/o di approfondimento affidati ad altri conduttori" di diversa connotazione politica, onde evitare il determinarsi di una evidente posizione dominante da parte di alcuni operatori dell'informazione rispetto ad altri". Il Pdl ha proposto alla Rai di "sperimentare" le trasmissioni di approfondimento politico a settimane alterne", affidate a giornalisti di diversa area culturale e politica, per "riequilibrare" l'informazione politica Rai in prima serata. E' la nuova proposta contenuta nelle modifiche al testo Pdl di indirizzo sul pluralismo in tv, presentate in Vigilanza dal relatore di maggioranza Alessio Butti, che modifica - come annunciato nei giorni scorsi - la precedente richiesta di vietare ad altri talk show di affrontare per otto giorni lo stesso tema affrontato da uno di essi. "Tenuto conto dell'attuale distribuzione, durante la settimana, delle diverse tipologie di trasmissioni - si legge al punto 16 della riformulazione del testo depositato da Butti - che concentrano nella prima serata del martedì e del giovedì i programmi più importanti di approfondimento politico" ed "onde evitare il determinarsi di una posizione dominante da parte di alcuni operatori dell'informazione rispetto ad altri, la Rai valuti l'opportunità di sperimentare l'apertura di altri spazi informativi e/o di approfondimento affidati ad altri conduttori, da posizionare negli stessi giorni (martedì e giovedì), alla stessa ora (prima serata), sulle stesse reti e con le stesse risorse esistenti secondo una equilibrata alternanza settimanale".

Tor

© riproduzione riservata