Martedì 01 Marzo 2011

Libia/ Oim: "caos" al confine con Tunisia, "urge aiuto"

Roma, 1 mar. (TMNews) - L'Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim) ha denunciato oggi "scene di caos" alla frontiera tra Libia e Tunisia, dove da giorni collabora alle operazioni di rimpatrio dei migranti. "Nelle scene di caos al confine", si legge in un comunicato, l'Oim sta cercando di identificare anche i cittadini di Paesi terzi, che hanno "urgente bisogno di aiuto", tra cui nepalesi, nigeriani e ghanesi, costretti "dormire all'aperto a temperature polari". "Con migliaia di migranti ancora in attesa dell'autorizzazione per entrare in Tunisia, c'è bisogno urgente di decongestionare la zona di confine dove mancano le strutture adeguate per ospitare un così alto numero di persone", ha dichiarato Marc Petzoldt, responsabile della missione dell'Oim in Tunisia.

Sim

© riproduzione riservata