Sabato 12 Febbraio 2011

Immigrati/Arrivata ieri a Porto Empedocle traghetto con migranti

Palermo, 12 feb. (TMNews) - E' approdato nella tarda serata di ieri a Porto Empedocle il traghetto di linea della Siremar, partito da Lampedusa nel pomeriggio, con a bordo circa duecento degli oltre duemila migranti magrebini sbarcati nelle ultime 48 ore sull'isola delle Pelagie. Una volta sulla terraferma i clandestini, scortati dalle forze dell'ordine, sono stati portati nella tensostruttura della Protezione civile, allestita vicino al porto di Porto Empedocle, dove i volontari hanno prestato loro le prime cure e dove la polizia li ha fotosegnalati. L'ondata migratoria verso le coste siciliane ha subito un'accelerazione dopo gli scontri scoppiati in Tunisia, che hanno portato alla fuga del presidente Ben Ali. A Lampedusa, intanto, resta chiuso il Centro di identificazione ed espulsione chiuso da oltre un anno, e per far fronte alla situazione d'emergenza si è dovuti ricorrere a soluzioni di fortuna, come nel caso dei 156 immigrati ospitati in diversi alberghi dell'isola, o delle centinaia di migranti fatti attendere ore sulle banchine e sui moli dell'isola. Oltre al traghetto della Siremar, è attivò un servizio di aero staffetta col compito di trasferire i clandestini nei centri di identificazione ed espulsione di Crotone e di Bari.

Xpa

© riproduzione riservata