Venerdì 04 Febbraio 2011

Ben Affleck dirigerà il film sugli ostaggi Usa a Teheran

Roma, 4 feb. (TMNews) - Dopo il successo nella regia di "The Town" (circa 150 milioni di dollari al botteghino), l'attore statunitense Ben Affleck potrebbe dirigere un nuovo film ispirato alla storia dei 52 ostaggi statunitensi detenuti per 444 giorni a Teheran tra il 1979 e 1981. Lo riferisce 'The Hollywood Reporter' sul suo sito. Il nuovo film, il cui titolo dovrebbe essere "Argo", si basa su un articolo del magazine "Wired" dal titolo "How the CIA Used a Fake Sci-Fi Flick to Rescue Americans from Teheran" ("Come la Cia ha usato un falso film di fantascienza per liberare gli americani da Teheran", ndr), in cui si racconta come i servizi segreti Usa riuscirono a far passare sei diplomatici statunitensi per uomini di una troupe cinematografica che si trovava nella capitale iraniana per girare un lungometraggio. Il film dovrebbe essere prodotto da Geeorge Clooney, sempre sensibile ai temi legati al Medio Oriente, come in "Syriana".

Bla

© riproduzione riservata