Venerdì 04 Febbraio 2011

Gb/ Aumentano casi di tumore al seno, in particolare over 50

Roma, 4 feb. (TMNews) - Dieta alimentare errata, consumo eccessivo di alcol, terapie ormonali: sono questi i fattori che potrebbero spiegare il sensibile aumento del rischio di tumore al seno e il numero crescente di casi diagnosticati ogni anno. Secondo il Cancer Research Uk (CRUK - il Centro di ricerca sui tumori britannico) la possibilità che un donna sviluppi un tumore al seno a un certo punto della sua vita - il cosiddetto 'lifetime risk' - è aumentato da uno su nove a uno su otto in Gran Bretagna. Il numero di donne britanniche cui è stato diagnosticato un tumore al seno è aumentato da 42.386 nel 1999 a 46.302 nel 2007 e a 47.693 nel 2008. Le donne in età compresa tra i 50 e i 69 anni registrano il maggiore aumento percentuale, oltre il 6% in più in un decennio. Il rischio nella fascia di età tra i 25 e i 49 anni è leggermente sceso, dello 0,5%. Dieta, alcol, invecchiamento medio della popolazione, scarsa attività fisica e un trend verso maternità in età più matura, oltre che l'anamnesi familiare, sono tra i fattori che spiegano l'aumento del rischio. "Le donne non possono cambiare i loro geni, ma piccole modifiche nelle abitudine quotisiane possono contribuire a ridurre il rischio di tumori", spiega Sarah Hiom, direttore del CRUK, citata dal Guardian. I dati mostrano che l'incidenza del tumore al seno è aumentato fra le donne di tutte le età da 119,6 ogni 100.000 donne nel 1999 a 123,9 ogni 100.000 donne nel 2008. Sotto i 29 anni è a rischio una donna ogni 2.000; nella fascia 30-39 una ogni 215; nella fascia 40-49 una ogni 50; nella fascia 50-59 una ogni 22; nella fascia 60-69 una ogni 13.

Fcs

© riproduzione riservata