Venerdì 04 Febbraio 2011

Inflazione/ Istat: A gennaio +2,1% su anno, top da dicembre 2008

Roma, 4 feb. (TMNews) - Torna a crescere l'inflazione: a gennaio 2011, secondo le stime preliminari, l'indice registra un aumento dello 0,4% rispetto al mese precedente e del 2,1% rispetto al gennaio del 2010. Lo rileva l'Istat che sottolinea come l'incremento dei prezzi, a livello tendenziale, registri un record toccando il livello più alto dal dicembre 2008 (quando si era avuta una crescita del 2,2%). L'accelerazione, spiega l'Istituto, è dovuta in particolare agli energetici e agli alimentari non lavorati. L'inflazione di fondo, infatti, calcolata al netto dei beni energetici e degli alimentari freschi, è pari all'1,4% (lo stesso valore registrato a dicembre 2010). A dicembre 2010 la crescita su base annua era stata pari all'1,9%. L'inflazione acquisita per il 2011 è pari all'1,2%. Per quanto riguarda l'indice armonizzato a livello europeo dei prezzi al consumo (Ipca), c'è un calo dell'1,2% rispetto a dicembre 2010 e un incremento del 2,4% su base tendenziale (anche in questo caso il livello più alto dal dicembre 2008).

Cos

© riproduzione riservata