Martedì 01 Febbraio 2011

Fuggono dalla Tunisia, In 3 giorni 118 sbarchi a Lampedusa

Roma, 1 feb. (TMNews) - Dal 30 gennaio sono sbarcati a Lampedusa 118 immigrati clandestini, 94 nelle ultime 24 ore. Si tratta in gran parte tunisini e quasi tutti sono stati trasferiti in centri di accoglienza fuori dall'isola o sono in via di trasferimento. A quanto si apprende, diversi di loro avrebbero avviato la richiesta per ottenere l'asilo in Italia. I clandestini arrivati sulle coste di Lampedusa provengono quasi tutti dalla Tunisia, dopo le rivolte popolari che hanno spazzato via il regime di Ben Alì. Dall'isola si fa tuttavia notare che l'alto numero di arrivi da quel paese riscontrato nelle scorse settimane non sarebbe fuori la media degli sbarchi di tunisini in generale nel corso degli ultimi mesi. Oltre all'incertezza sulla situazione in Tunisia, sui flussi dal Nord Africa grava anche l'incognita Egitto, dove la protesta popolare in queste ore fa traballare il regime di Mubarak. Pochi giorni fa a lanciare l'allarme per il rischio di sbarchi massicci sull'isola è stata la senatrice della Lega Nord e vicesindaco delle Pelagie Angela Maraventano. I dati del Viminale (aggiornati allo scorso settembre) evidenziano un calo degli arrivi via mare nei primi nove mesi del 2010, rispetto allo stesso periodo del 2009. A quella data gli immigrati sbarcati sono stati 2.868, contro gli 8.292 dell'anno precedente.

Nes/Sav

© riproduzione riservata