Martedì 01 Febbraio 2011

Egitto, Folla immensa al Cairo e protesta senza incidenti

Roma, 1 feb. (TMNews) - E' ormai sera, ma le piazze del Cairo e Alessandria d'Egitto continuano a pulsare, gremite di gente. Una folla immensa - oltre un milione di persone - si trova ancora in piazza Tahrir, al Cairo, per manifestare contro Mubarak e chiedere che se ne vada; centinaia di migliaia di persone manifestano anche ad Alessandria e in altre città del Paese, dopo l'appello delle opposizioni per "la marcia di un milione". Nonostante le misure prese dalle autorità per impedire le mobilitazioni di massa, non si sono registrati incidenti: la polizia è stata assente, l'esercito ha mantenuto l'impegno annunciato ieri di non voler utilizzare la forza contro i manifestanti, ritenendone "legittime" le rivendicazioni. Il tutto, in attesa di un discorso alla nazione del capo dello Stato, annunciato per stasera dall'emittente araba al Arabiya. Forte del sostegno popolare, il Comitato che raccoglie i movimenti di opposizione ha rifiutato le aperture al dialogo del governo e ha rimandato qualsiasi negoziato al dopo-Mubarak: Mohamed ElBaradei ha auspicato una "uscita onorevole" per il rais, di fatto abbandonato da Stati Uniti ed esercito, i due principali pilastri del suo regime. L'ex direttore dell'Aiea nominato dall'opposizione egiziana come "mediatore" con il governo del presidente Hosni Mubarak, ha illustrato alcuni possibili scenari del dopo-Mubarak ai rappresentanti diplomatici britannici e statunitensi al Cairo. ElBaradei avrebbe intenzione di affidare al vicepresidente Omar Suleiman - ex responsabile dei servizi segreti e considerato l'eminenza grigia del regime di Mubarak - l'incarico di assicurare una Presidenza ad interim, durante la quale verrebbero sciolte le Camere ed emendata la Costituzione in vista di nuove elezioni politiche e presidenziali. In alternativa, ElBaradei avrebbe proposto di costituire un consiglio presidenziale che comprenda un militare e due civili per gestire la transizione una volta Mubarak abbia abbandonato il potere.

Coa

© riproduzione riservata