Venerdì 17 Dicembre 2010

Calcio/ Benitez: Mazembe tosto, ma l'Inter deve vincere Mondiale

Roma, 17 dic. (Apcom) - Domani l'Inter disputerà l'ultima gara del 2010, la finale del Mondiale per club della Fifa contro i congolesi del Mazembe, e il tecnico nerazzurro Rafael Benitez vuole "vincere per chiudere nel migliori dei modi l'anno. Quella in programma al "Zayed Sports City" di Abu Dhabi (ore 18) sarà una partita storica: mai nella storia del Mondiale per club una squadra africana ha raggiunto la finale. "Il Mazembe è una squadra che lavora, fisicamente molto forte e con alcuni interpreti di grande qualità: un avversario tosto", ha spiegato Benitez. Che si è detto ed è "orgoglioso di giocare contro la prima squadra africana" capace di arrivare fino a questo punto. Benitez ha definito "intensa" la preparazione alla gara: "Abbiamo lavorato come sempre, studiando l'avversario, passando tutte le informazioni a ciascun calciatore, per dare l'attenzione che una partita di questo livello merita. Si tratta di una finale e l'avversario non conta. Vincere questo torneo ci aiuterebbe a realizzare una seconda parte di stagione molto diversa dalla prima". L'allenatore nerazzurro ha infine concesso alcune anticipazioni sulla formazione. Detto, ma si sapeva, che Sneijder non ci sarà, Benitez ha confermato che Maicon ha recuperato dall'infortunio "e si è allenato bene, sta bene", e che quindi giocherà.

CAW

© riproduzione riservata