Venerdì 17 Dicembre 2010

Università/ Berlusconi:non mi preoccupa ordine pubblico né voto

Roma, 17 dic. (Apcom) - Preoccupato per l'ordine pubblico per le manifestazioni sulla riforma dell'Università? "No - risponde Silvio Berlusconi ai giornalisti a Bruxelles -, ho già detto che ci sono molte infiltrazioni dei centri sociali dentro queste manifestazioni. Ma forse un torto il governo ce l'ha: non abbiamo comunicato a sufficienza i contenuti di questa riforma che di tutto può essere accusata tranne che di essere negativa per gli studenti". Quanto al voto finale sulla riforma, "mi stupirei se ci fosse un cambiamento rispetto a quello della Camera. C'è un limite all'indecenza e credo non ci sarà da preoccuparsi".

Mdr

© riproduzione riservata