Venerdì 17 Dicembre 2010

Fiat/ Romani: Ci auguriamo mantenga promesse su investimenti

Roma, 17 dic. (Apcom) - Il Governo guarda "con attenzione" agli sviluppi Fiat relativi al piano 'Fabbrica Italia' e si augura che l'amministratore delegato Sergio Marchionne mantenga le promesse sugli investimenti. Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico, Paolo Romani, incontrando i giornalisti al termine di un incontro con i sindacati del settore chimico. "Rimango convinto - ha affermato Romani - che Fiat abbia intenzione di mantenere le promesse fatte rispetto agli investimenti e alle piattaforme che intende portare nel nostro Paese, spalmate su siti che già esistono meno Termini Imerese su cui insieme stiamo trovando una soluzione. Il Governo non può che guardare con attenzione a questo processo, augurandoci che le promesse fatte nella presentazione ad aprile di quest'anno e nei successivi incontri dell'ad Marchionne vengano mantenute". Romani si è inoltre augurato che "le istituzioni nazionali e locali e le relazioni sindacali rinnovate possano rappresentare un punto di partenza e non di conflitto. Siamo convinti che il nostro debba rimanere un grande Paese manifatturiero, come è oggi, secondo in Europa dopo la Germania. È ovvio che la Fiat è un pilastro di questo tipo di approccio. Ed è ovvio che ci auguriamo che le rinnovate relazioni che chiede Marchionne possano essere condivise anche dai sindacati. Mi sembra - ha aggiunto Romani - che alcuni sindacati le condividano. Mi pare ci sia un processo e un percorso di condivisione con Confindustria che porta a una sintesi. Mi auguro che la partita in corso, anche dura, porti a un esito positivo e che questo investimento avvenga".

Vis/Lux

© riproduzione riservata