Venerdì 17 Dicembre 2010

Calcio/ Blatter, scuse ai gay: Non volevo offendere nessuno

Roma, 17 dic. (Apcom) - Abu Dhabi (Emirati Arabi Uniti) Sepp Blatter ha ammesso di avere commesso un errore e si è scusato con i gay per la frase pronunciata nei giorni scorsi nei confronti dei gay, invitati ad "astenersi da qualsivoglia attività sessuale" in occasione dei Mondiali che saranno ospitati in Qatar nel 2022, viste le restrittive norme contro l'omosessualità osservate nel paese del Golfo Persico. "Se qualcuno sui è sentito ferito per i miei commenti, me ne dispiaccio e presento le mie scuse", ha detto il presidente della Fifa. "Questa è esattamente la materia che noi stessi portiamo avanti, ovvero la lotta verso ogni tipo di discriminazione. E non era certo mia intenzione offendere una categoria di persone". La sezione europea dell'associazione internazionale Ilga aveva chiesto alla Fifa scuse formali per l'incidente che aveva leso "i fondamentali valori dei diritti delle persone".

CAW

© riproduzione riservata