Venerdì 17 Dicembre 2010

Collisione tra traghetti a largo dell'Elba, danni senza feriti

Roma, 17 dic. (Apcom) - Collisione senza feriti nella notte, intorno all'una, a circa 9 miglia a ovest dell'Isola d'Elba, tra due traghetti diretti a Olbia. Si sono scontrate due navi cosiddette 'Ro-Ro', che trasportano passegeri e merci: si tratta della 'Moby Wonder' (175 metri, 36 mila tonnellate di stazza) partita da Livorno con a bordo 66 membri dell'equipaggio, 392 persone, 190 auto, 40 camion e 9 camper; e della 'Delfino Bianco' (di una compagnia sarda, 179 metri per 15.600 tonnellate) partita da Marina di Carrara con 22 membri di equipaggio, 9 passeggeri, un'auto e merci varie. Il mare era calmo e la visibilità buona: la capitaneria di porto di Olbia ha aperto un'inchiesta per accertare la dinamica dell'incidente ed individuare eventuali responsabilità dei comandanti. La collisione è avvenuta sulla parte superiore dello scafo e ha causato sulla 'Moby Wonder' uno squarcio a 6-7 metri d'altezza, vicino alla prua. Non è entrata acqua e non ci sono stati feriti. Tra l'altro le due navi coinvolte hanno comunicato la collisione alla Capitaneria di Porto, ma alla Centrale operativa non hanno chiesto l'intervento di soccorsi. Entrambi i traghetti sono già arrivati a Olbia.

Sav

© riproduzione riservata