Mercoledì 15 Dicembre 2010

Musica/ Cristiano De Andre': mi sono immedesimato in mio padre

Roma, 15 dic. (Apcom) - "Ora canto e parlo come lui, mi è cambiata la voce". Così Cristiano De Andrè riferendosi al padre, il cantautore Fabrizio. "Il mio timbro naturale è più alto, - continua il cantante sul settimanale 'Gioia', in edicola domani - ma mi sono immedesimato in Fabrizio al punto da calare sulle sue corde". "Ho capito che posso essere lui, ma in un modo diverso, più rock. Anche se, quando salgo sul palco, alle mie spalle c`è l`ombra di un gigante. La gente non se ne accorge - conclude - io sì".

CAW

© riproduzione riservata