Mercoledì 15 Dicembre 2010

Wikileaks/ Frattini: Su energia Berlusconi ha solo difeso Italia

Roma, 15 dic. (Apcom-Nuova Europa) - "Mai né direttamente né indirettamente il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi si è occupato di politica energetica per motivi estranei all'esclusivo interesse e all'indipendenza energetica dell'Italia". Lo ha sottolineato il ministro degli Esteri Franco Frattini in relazione ai contenuti di alcuni dispacci diplomatici statunitensi sull'Italia diffusi da Wikileaks, durante il Question Time a Montecitorio. "La politica energetica italiana ci vede come il paese europeo con il più alto di diversificazione, ovviamente riconoscendo alla Russia un ruolo importante" ha osservato Frattini. Questo, ha aggiunto, è "il frutto del lavoro che governi di centrodestra e di centrosinistra hanno compiuto negli anni, e che il presidente Berlusconi ha rafforzato in collaborazione con la Farnesina, con l'Eni e con i partner europei".

Spr

© riproduzione riservata