Mercoledì 15 Dicembre 2010

Spazio/ Questa sera missione con Paolo Nespoli, 6 mesi in orbita

Roma, 15 dic. (Apcom) - Partirà questa sera, poco dopo le 20 italiane, dal cosmodromo di Baikonur nel Kazakhstan, la navicella russa Soyuz Tma-20 diretta alla Stazione spaziale internazionale, con a bordo il nuovo equipaggio: tre persone, fra cui l'italiano Paolo Nespoli (gli altri due sono il russo Dmitrij Kondratjev, e l'americana Catherine Coleman). Quella di Nespoli è una missione di "lungo corso": rimarrà in orbita per 154 giorni, quasi sei mesi, nel corso dei quali porterà avanti una trentina di esperimenti. Sarà il primo italiano e terzo europeo a rimanere nello spazio per un periodo così lungo. Il prossimo aprile verrà raggiunto da un altro italiano, Paolo Vittori, che sarà imbarcato sulla navetta statunitense "Endeavour". Secondo i programmi, resteranno insieme per 12 giorni. Vittori avrà il compito importante di accompagnare e sistemare nella Stazione spaziale lo Spettrometro magnetico Alfa, un complesso strumento destinato a cercare tracce di antimateria e di "materia oscura" nel cosmo. (Segue)

Fus

© riproduzione riservata