Mercoledì 15 Dicembre 2010

Governo/ Stampa straniera: Per Berlusconi una vittoria di Pirro

Roma, 15 dic. (Apcom) - Il voto di ieri con cui il governo di Silvio Berlusconi si è salvato per tre voti dalla sfiducia ha suscitato numerosi commenti e analisi sulla stampa internazionale. FINANCIAL TIMES: VITTORIA DI PIRRO - "Una vittoria di Pirro dà una magra consolazione ai rivali" è il titolo del quotidiano della city londinese: l'analisi è che per Berlusconi "in un'atmosfera così avvelenata le chance di persuadere i rivali a unirsi a lui al timone sembrano quantomeno misere". In caso di elezioni però, il premier secondo i sondaggi vincerebbe, sia pure di misura, rispetto all'opposizione, anche se il vero vincitore sarebbe la Lega. WALL STREET JOURNAL: BERLUSCONI RESISTE A MALAPENA - L'edizione europea del quotidiano finanziario americano titola "Berlusconi resiste, ma a malapena". Cautamente, il Wsj precisa che "le prossime mosse non sono chiare", ma in caso di rimpasto, "servirebbe un forte appoggio dal parlamento per andare avanti con l'agenda politica di Berlusconi". TELEGRAPH: MEGLIO ANDARSENE PRIMA DELLA TRAGEDIA - "Ormai soltanto lui non è consapevole della sua non voluta comicità", scrive il giornale conservatore inglese "The Telegraph" in un caustico e breve articolo di opinione che conclude: "L'ultima volta che Berlusconi è caduto è stato come bersaglio di una statuina del duomo di Milano" ma "non è un bel modo di andarsene". "Molto meglio uscire con gli applausi nelle orecchie, prima che le fortune politiche del Teatro Italiano virino dalla commedia alla tragedia".(segue)

Ape

© riproduzione riservata