Venerdì 01 Ottobre 2010

Rai/ Santoro risponderà a Masi.Dopo esposto Pdl caso in Vigilanza

Roma, 1 ott. (Apcom) - Michele Santoro risponderà nei prossimi giorni alla lettera di contestazione ricevuta da Mauro Masi. Sarà la seconda tappa del procedimento disciplinare aperto dal Dg nei confronti del conduttore dopo la prima puntata di Annozero con il "Vaffan... bicchiere" e sul quale Masi dovrebbe informare il Cda la prossima settimana. E una risposta arriverà anche sull'esposto del Pdl presentato all'Agcom, dove si lamenta - riguardo a quella puntata - l'assenza di contraddittorio (titolo 'Scacco al Premier' ospiti Bocchino, Castelli, Di Pietro). Quella sera, in apertura, Santoro non aveva nominato il Dg ma criticato la circolare sul contraddittorio con la metafora del produttore di bicchieri e di un direttore che gli dice: "'Ho deciso che tutti i bicchieri, anche quelli della tua azienda possono essere messi in commercio solo se hanno il marchio libertà. E lo devono avere ex ante il marchio libertà questi bicchieri'. Voi cosa fareste? Voi cosa gli dite al governo, all`autorità, al direttore che vi dice una cosa simile? Ma vaffaunbicchiere no?!". Intervento criticato da Masi, che mercoledì in Cda si è riservato di avviare un'azione disciplinare - sollecitata con forza dalla maggioranza - poi avviata ieri partendo da una convinzione, la necessità del rispetto delle regole, tra cui quella di non attaccare i vertici dell'azienda per cui si lavora. Intanto il caso sarà discusso in Vigilanza, in particolare per l'esposto del Pdl contro Santoro ricevuto dalla Commissione: il Presidente porterà il tema nell'Ufficio di presidenza della prossima settimana.

Mdr

© riproduzione riservata