Sabato 11 Settembre 2010

Lega/ Bossi: Ministeri via da Roma significa democrazia

Ferrara, 11 set. (Apcom) - Il leader della Lega, Umberto Bossi torna sulla proposta di decentramento, indicato come prossimo obiettivo del Carroccio e afferma che togliere ministeri da Roma è una questione di democrazia. "Perchè tutti i ministeri a Roma? Non può esserci un ministero a Bologna o a Ferrara, come è successo in Inghilterra, dove li hanno tolti da Londra per portarli nelle altre città? Lì non è morto nessuno - ha aggiunto Bossi - anzi. È migliorata la democrazia. I ministeri significano un sacco di posti di lavoro e un sacco di soldi. Perché - ha ripetuto - deve finire tutto a Roma?". Per Bossi "la Padania non solo c'è ma è stufa di essere schiava del centralismo romano. Noi paghiamo, gli altri mangiano e non abbiamo nessun diritto".

Mda/Sar

© riproduzione riservata