Sabato 21 Agosto 2010

Iran/ Teheran inaugura oggi il reattore nucleare di Bushehr

Roma, 21 ago. (Ap-Apcom) - I tecnici iraniani e russi stanno ultimando i preparativi per inaugurare oggi il reattore nucleare di Bushehr, nel sud dell'Iran. In tutto il paese sono state organizzate per l'occasione cerimonie e festeggiamenti, per celebrare quello che Teheran considera come un grande successo del suo programma atomico. Mentre la comunità internazionale teme che Teheran intenda dotarsi della bomba atomica, la Russia, che ha aiutato l'Iran ha completare la costruzione dell'impianto di Bushehr, hanno assicurato che il combustibile del nuovo reattore non potrà essere utilizzato per fini militari. "Ci sono garanzie al 100% su questo. Queste garanzie non sono formulate dalla Russia, è un fatto generalmente accettato" ha detto ieri a Interfax il vice ministro degli Esteri russo Sergei Ryabkov."Il fatto che consegniamo il combustibile e che poi lo riportiamo in Russia per riciclarlo dimostra in maniera solida che tutte le condizioni per la non proliferazione applicate all'impianto sono rispettate" ha detto Ryabkov. Sempre ieri il presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad ha ribadito in una intervista al quotidiano giapponese Yomiuri Shimbun che il suo paese è pronto a sedersi nuovamente al tavolo del negoziato con i paesi del 5+1 (Usa, Russia, Cina, Gran Bretagna, Francia e Germania) per discutere in particolare dello scambio fra uranio arricchito e combustibile nucleare. Se la fornitura di combustibile fosse garantita ci impegnamo a sospendere l'arricchimento al 20% dell'uranio", ha concluso Ahmadinejad, aggiungendo che "l'Iran ha il diritto di arricchire l'uranio, anche perché non ha mai provocato alcuna guerra e non aspira a possedere armi nucleari".

Plg

© riproduzione riservata