Martedì 13 Luglio 2010

Marea nera/ Raid a British Museum,valanga di melassa per protesta

Londra, 13 lug. (Ap) - Una protesta contro la Bp, responsabile del disastro ecologico nel Golfo del Messico, è andata in scena oggi al British Museum di Londra. Alcune persone, appartenenti al gruppo "Cultura oltre il petrolio", hanno versato della melassa intorno a una statua all'interno del museo, per protestare contro la sponsorizzazione della Bp. Il liquido appiccicoso non ha provocato alcun danno all'antica scultura di testa e busto umani, risalente a 3.000 anni fa e proveniente dall'isola di Pasqua. In un comunicato diffuso per spiegare il loro atto dimostrativo, gli appartenenti al gruppo hanno dichiarato che l'oggetto scelto "rappresenta il modo in cui una civiltà una volta considerata invincibile possa crollare in un breve periodo di tempo". Tutti i gruppi ambientalisti, dopo il disastro ambientale causato dall'esplosione di una sua piattaforma nel Golfo del Messico, hanno chiesto a gallerie d'arte e musei di non accettare finanziamenti dalla Bp. A Londra, altre proteste erano state inscenate davanti a luoghi d'arte sponsorizzati dal colosso petrolifero. Il British Museum, dopo il gesto dimostrativo, ha voluto ringraziare pubblicamente la Bp per il sostegno che garantisce alla struttura.

Pca

© riproduzione riservata