Martedì 13 Luglio 2010

Intercettazioni/Onu a Italia: Abolire o modificare disegno legge

Roma, 13 lug. (Apcom) - Il disegno di legge 1415 sulle intercettazioni "va abolito o rivisto". Sono le conclusioni cui giunge il rapporto stilato da Frank La Rue, relatore speciale delle Nazioni Unite per la libertà di espressione. "Se adottata nella formulazione attuale - si legge nel comunicato - il progetto potrebbe minare la fruizione dei diritti sulla libertà di espressione in Italia" e minacciare la otta alla corruzione e alla criminalità organizzata. "I provvedimenti - delineati nella bozza attuale del testo - costituiscono un ostacolo al lavoro dei giornalisti che conducono inchieste su materie di pubblico interesse, come la corruzione, in considerazione dell'eccessiva durate dei procedimenti giudiziari in Italia", si legge del comunicato di La Rue.

Fcs

© riproduzione riservata